A cura di Mario Cardone

ProgrammiAmo Pompei è la prima coalizione (anche se a questo punto tutto è molto provvisorio) che ha fissato scadenze organizzative in vista delle elezion­­­i amministrative 2017 nella città mariana.

Dopo un certo numero di riunioni che, se non altro, hanno portato pubblicità e nuovi incontri alle tre (dichiarate) liste civiche che intendono scendere in campo sotto il coordinamento di Nino Coccoli, che non è ufficialmente il candidato sindaco ma certamente un nominativo privilegiato (almeno nel suo ambiente) per la corsa alla massima carica cittadina.

Nel corso della riunione tenutasi il 18 gennaio, il direttivo della coalizione ProgrammiAmo Pompei, congiuntamente ad altri aderenti, ha deciso di fissare due scadenze in preparazione  della prossima campagna elettorale pompeiana.

Entro il 31 gennaio ci sarà la pubblicazione del programma ufficiale, attualmente in fase di elaborazione. Seguiranno gli incontri politici per designare, insieme ad altri, il candidato sindaco, che dovrà impegnarsi a realizzarne i contenuti in caso di vittoria alle urne.

In ogni caso, fa sapere la coalizione, Coccoli e compagni, per la scelta del candidato alla prima carica di Pompei, è stata fissata la scadenza inderogabile del 10 febbraio.

Nel frattempo si stanno attrezzando organizzativamente altri tavoli provvisori di concertazione elettorale. Se ne contano almeno ulteriori due mentre si annunciano prossime conferenze stampa per la costituzione di sezioni locali di partiti politici nazionali anche se la preferenza, a Pompei, è per le liste civiche che, si presta ascolto alle “sirene” della politica, dovrebbero essere una ventina, anche se è risaputo da tutti che in materia c’è sempre esagerazione iniziale perché ogni personaggio locale vuol “vendere” al meglio il suo pacchetto di voti.

twitter: @MarioCardone2 

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook