A cura di Mario Cardone

Mercoledì 1 marzo parte in via sperimentale la Ztl a Pompei che prevede la segnaletica alle uscite autostradali e percorsi alternativi per i bus che si dirigono al checkpoint nel piazzale Falcone e Borsellino, dove saranno sistemati 4 stalli temporanei  di parcheggio. Fissata anche una specifica lista di esenzioni e la concessione di pass gratuiti per residenti e mezzi diretti ad attività commerciali o industriali in città. Veicoli lunghi e “ZTL Gialla”: entra in vigore, dunque, la normativa descritta su un depliant della Publiparking (la società incaricata dal Comune di Pompei, mediante una gara pubblica, della riscossione del ticket di accesso alla ZTL) che illustra il nuovo piano traffico sul territorio cittadino. L’Ente ha elaborato un piano dettagliato per limitare l’accesso al centro storico dei veicoli di lunghezza superiore a 7 metri, prevedendo segnaletica, stalli temporanei e checkpoint.

Dopo un periodo di confronto con l’Ente municipale, il corpo di Polizia Locale ed il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, al via (per un periodo di "prova" di 60 giorni)  l’iniziativa tanto contestata da una parte degli operatori commerciali. Nel dettaglio, la ZTL Gialla corrisponde alla Zona a Traffico Limitato per mezzi lunghi (superiori ai 7 metri). Prevede le stesse tariffe di accesso per tutti i veicoli con queste caratteristiche. All’esterno della ZTL Gialla ci sarà un check point facilmente raggiungibile. Non è prevista cassa automatica in piazza Porta Marina Inferiore (ingresso Scavi di Pompei), che non sarà accessibile per gli utenti sprovvisti di pass. L’ufficio cassa ticket è invece collocato in piazza Falcone e Borsellino dove sono previsti 4 stalli autobus a sosta gratuita con disco orario per dieci minuti (tempo necessario al rilascio del pass). Il pass di accesso sarà acquistabile anche online accedendo al sito www.ztlpompei.it con possibilità di pagamento con carte di credito o bonifico bancario. Sull’autostrada A3 è stata richiesta alla “Società Autostrade Meridionali” di installare apposita segnaletica informativa con l’indicazione dell’uscita consigliata per i veicoli sprovvisti di pass al casello “Pompei Est-Scafati”. All’uscita “Pompei Ovest” della A3 sarà realizzato invece un percorso alternativo per i mezzi che devono entrare in ZTL Gialla ma sono sprovvisti di pass.

La Zona a Traffico Limitato per mezzi lunghi sarà presidiata dal personale di Publiparking e, ove possibile, dalla Polizia Municipale in attesa del rilascio definitivo del decreto di omologazione ministeriale per l’esercizio degli impianti di rilevazione automatica degli accessi (varchi con telecontrollo). I veicoli non muniti di pass saranno sanzionati ai sensi del Codice della Strada, maggiorando con ulteriore sanzione amministrativa pari al doppio della tariffa standard. I controlli (dopo il periodo di "tolleranza" di sessanta giorni). vale a dire dall'1 maggio 2017, avverranno con impianti di videotelecamere. Fino a quella data non saranno  effettuati accertamenti al Codice della Strada sulle infrazioni commesse anche se il pagamento della tariffa sarà lo stesso,

Nel periodo di sperimentazione sono previste attività di promozione ed informazione sul funzionamento della ZTL Gialla. Saranno esentati dal pagamento (mediante rilascio di pass gratuito) per l’accesso alla Zona a Traffico Limitato per mezzi lunghi, i veicoli intestati a residenti o ad imprese commerciali con sede nel Comune di Pompei con a bordo il conducente e al massimo un accompagnatore. E’ prevista anche l’istituzione di un pass gratuito per l’accesso alla ZTL Gialla (negli orari consentiti al carico e scarico merci) per i mezzi adibiti al trasporto merci diretti verso aziende pompeiane, oltre all’esenzione per gli autobus con passeggeri e clienti degli alberghi locali. Per il rilascio del pass gratuito basterà compilare un’autocertificazione presso il check point oppure on line sul sito www.ztlpompei.it a partire dal 28 febbraio.

Per tutte le altre informazioni, clicca qui.

twitter: @MarioCardone2 

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook