A cura di Salvatore Cardone

Vive a San Gennaro Vesuviano e studia al liceo scientifico “ Torricelli “ di Somma Vesuviana. Ha diciotto anni e si chiama Giovanni D’Antonio.

Ma perché stiamo parlando di questo ragazzo? Perché il prossimo 9 aprile terrà una lectio magistralis davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della giornata inaugurale di “Procida capitale italiana della cultura”. L’anno scorso ha vinto il campionato europeo di filosofia e si è classificato quarto a quello mondiale. Un vero e proprio studente prodigio, conteso da tre università americane per averlo come iscritto.

Giovanni dovrà scegliere infatti tra Yale, Harvard e Princeton, che gli hanno offerto una borsa di studio per volare oltreoceano. Ma ora è concentratissimo sul suo discorso di sabato a Procida, che sarà seguito anche dal ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini e dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Una grande gratificazione per lui, per i suoi genitori, per il dirigente scolastico del suo istituto e per tutto il territorio vesuviano che sono orgogliosi di questo suo prestigioso traguardo.