A cura di Salvatore Cardone

Un corso di studi tecnico quadriennale che si chiamerà “Data Economist”. Sarà attivato dal prossimo anno scolastico presso l’Istituto Superiore “Leonardo Da Vinci” di Poggiomarino, che amplierà così ulteriormente la sua già articolata offerta formativa per gli studenti.

Una novità didattica unica nella nostra zona, che consentirà di conseguire il diploma di maturità a 18 anni, e per di più anche l’inserimento nel mondo del lavoro e l’iscrizione all’università, risparmiando un anno grazie al potenziamento del piano di studi.

La sperimentazione inizierà dal primo anno e prevederà per le due lingue straniere, inglese e francese, un’ora di laboratorio con insegnante madrelingua. Ma anche due insegnamenti opzionali a scelta per ogni anno di studio, due tornei di calcio, ore di compresenza tra diverse discipline, un pomeriggio settimanale di laboratorio e studio e altre innovazioni.

“Saranno potenziate sia le competenze logico-matematiche - afferma soddisfatta la dirigente scolastica Tiziana Savarese -, che quelle tecnico-scientifiche, digitali e linguistiche, in modo da consentire un immediato inserimento nel mondo del lavoro o l’iscrizione a qualsiasi indirizzo universitario. Con questo progetto intendiamo realizzare un percorso sperimentale della durata di quattro anni - conclude nella sua esposizione il capo d’istituto - volto ad allineare il corso di studi agli standard internazionali”.

Insomma la ricchezza dell’offerta culturale, che fin dall’inizio ha caratterizzato il “Leonardo da Vinci” di Poggiomarino, si arricchisce ora di un nuovo percorso di qualità che corrisponde alle richieste del territorio.