A cura di Mario Cardone

Lunedì 21 novembre avrà inizio a Pompei il 51° Convegno Nazionale dei Rettori e operatori dei Santuari italiani. E’ previsto l’arrivo nel centro mariano di circa centocinquanta partecipanti religiosi che si fermeranno in città per cinque giorni almeno (il convegno dura appunto 5 giorni dal 21 al 25 novembre).

La notizia di questa iniziativa farà piacere agli uomini di fede di Pompei ma soprattutto agli operatori turistici che coglieranno una proficua opportunità in questo periodo di bassa stagione.

E’ la prima volta che la città di Pompei viene onorata da una manifestazione che riguarda i rettori dei Santuari mentre, come ha spiegato l’arcivescovo Tommaso Caputo, è lunga tradizione di Pompei ospitare convegni mariani.

Il tema del prossimo convegno è: "Maria, Madre di Misericordia". Le giornate di studio, si svolgeranno presso la Sala Marianna De Fusco del Santuario della Beata Vergine del Santo Rosario. I lavori saranno introdotti dal Rettore del Santuario “Sant’Antonio di Padova” a Messina, che riveste il ruolo di Presidente del Collegamento Nazionale Santuari. Vale a dire padre Mario Magro che darà l’avvio al convegno alle 17.30 (di lunedì 21) presentando la relazione del professore Edoardo Scognamiglio, docente della Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale.

Nei giorni successivi seguiranno le relazioni di altri docenti e di monsignor Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti-Vasto. Saranno presenti al convegno  il cardinale Beniamino Stella, Prefetto della Congregazione per il Clero, e monsignor Mario Lusek, direttore dell’Ufficio Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport.

Parteciperà anche l'Arcivescovo di Pompei, monsignor Tommaso Caputo. Nelle riflessioni sarà proposta una lettura del tema giubilare della Misericordia sotto l’aspetto antropologico, biblico, teologico ed ecclesiologico in prospettiva mariana.

Alle giornate di studio e ai dialoghi con i relatori si alterneranno momenti di preghiera e visite ai monumenti della città (come gli scavi di Pompei). In particolare, giovedì 24 novembre, alle 21.30, si terrà presso il Teatro “Di Costanzo-Mattiello” lo spettacolo musicale “Cantare a Maria, Madre di Misericordia”, di Daniele Ricci, con Fatima Lucarini e Francesco Baggetta.

twitter: @MarioCardone2 

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook