A cura di Mario Cardone

La Maschera Teatrale dalla decorazione della Casa del Bracciale d’Oro degli Scavi di Pompei parteciperà alla festa dei musei che porta alla scoperta delle maschere e dei travestimenti che hanno popolato l’immaginario, la cultura e l’arte italiana e internazionale. Parte così #febbraioalmuseo “L’Arte in Maschera”, la nuova campagna social promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, guidato da Dario Franceschini, che propone la ricca galleria di maschere, volti, travestimenti, momenti di festa nell’arte, che spazia nei secoli e nei generi, provenienti dalle più belle collezioni dei musei statali italiani.

E’ prevista per tutto febbraio una vera e propria festa dei musei grazie alle oltre quaranta le locandine digitali di questo mese che animeranno il profilo Instagram @Museitaliani e dei musei statali. L’invito per turisti e visitatori è di partecipare a querlla che si presenta come una vera e propria caccia al tesoro digitale nei musei italiani, in cui ognuno con il suo smartphone o la macchina fotografica potrà scoprire le più belle maschere nei dipinti, sculture, vasi figurati, arazzi e affreschi delle epoche e delle collezioni più disparate.

Tutti potranno condividere le proprie foto con gli hashtag #febbraioalmuseo e #larteinmaschera e pubblicare sui social le opere di tutta Italia. L’iniziativa prenderà il via con la prossima "Domenica al Museo" del 5 febbraio. La campagna promozionale è promossa su tutti i social network del Mibact e dei musei statali, ma ha il cuore nel profilo instagram @museitaliani. Non è difficile immaginare che anche in questa gara fatta di scatti di opere d’arte Pompei reciterà un ruolo di prima attrice.

twitter: @MarioCardone2 

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook