A cura di Mario Cardone

La centrale piazza Schettini a Pompei, che disegna il centro storico della città mariana insieme all’adiacente piazza Bartolo Longo ed alle quattro strade principali della città dirette verso i quattro punti cardinali, sarà presto oggetto di riqualificazione.

“Si torna all’antico”. Fa sapere il sindaco Pietro Amitrano in un comunicato stampa, promettendo ordine e pulizia insieme ad aiuole ed ampi parcheggi in una piazza che alla bisogna potrà essere teatro per grandi eventi e diventare anche area di servizi quando sarà completato l’intervento con i lavori di restauro della fonte salutare e con le aiuole retrostanti il Palazzo de Fusco, sede della casa municipale.

Stamattina si è insediato il gruppo di lavoro che presiede al progetto. Ne fanno parte, insieme al sindaco, il vicesindaco Massaro, i consiglieri comunali Lo Sapio e Serrapica. «Superiamo lo scoglio del bilancio - ha detto il primo cittadino - e cominciamo subito i lavori. Voglio che la piazza venga restituita ai pompeiani già prima dell’estate».

E’ un segno di vitalità dell’Amministrazione comunale, diretto anche a smentire quanti avevano parlato di blocco delle attività a seguito del flop relativo al bilancio comunale. Nei fatti è solo per la sua redazione che il Prefetto ha nominato un commissario ad actaSe sono ferme le iniziative di altra natura dipende dalla mancanza di risorse finanziarie o, riguardo ai settori che non comportano spesa immediata (come la difesa dell’ambiente), la mancanza di determinazione.

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook