A cura della Redazione

Alle 11 di sabato 25 novembre, sotto il murale di Jorit Agoch “Ael. Tutt'egual song'e criature” al Parco Merola di Ponticelli ormai Parco dei Murales, partirà il terzo Social Tour di Street Art. Sarà possibile ammirare le sei opere e ascoltare il racconto della loro realizzazione e del loro significato inserite nel contesto di Napoli Est. 

Le opere sono realizzate da artisti di fama internazionale sulla scorta di attività sociali con la comunità residente, la partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria al numero di telefono 393.609.81.30 o in alternativa alla pagina Facebook INWARD (clicca qui) con un messaggio privato, in entrambi i casi lasciando il nome e un recapito telefonico. 

Il Parco dei Murales è un programma di creatività urbana, tra riqualificazione artistica e rigenerazione sociale, condotto con la partecipazione della comunità residente, ideato, prodotto e coordinato da INWARD Osservatorio sulla Creatività Urbana. Le ultime due opere "Je sto vicino a te" dell’artista pugliese Daniele Nitti (Hope) e “‘A Mamm’’e Tutt’’e Mamm’” dell’artista sarda La Fille Bertha e i social tour sono sviluppati grazie al supporto di MiBACT SIAE

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook