A cura di Antonio De Rosa

Vigilia di campionato per il Savoia. E soprattutto del big match contro l'Afragolese allo stadio "Ianniello" di Frattamaggiore (domenica 6 novembre ore 11).

«Sarà una partita importante ma che non delinea niente, ci sono altre squadre che lotteranno fino alla fine - ha detto nella conferenza stampa del pre gara l'allenatore dei bianchi, Franco Fabiano -. Bisogna dare continuità ai risultati. Rispettiamo l'Afragolese ma non la temiamo. Siamo due squadre che pensano a giocare, sarà una grande gara. La presenza di tifosi ci avvantaggerà».

«La squadra sta bene sotto il profilo atletico e fisico, dobbiamo solo giocarcela - ha proseguito il tecnico -. Non c'è tanto da parlare ma da giocare. Sibilli unico dubbio, domani decideremo se giocherà. Castellano verso il forfait, Esposito sarà dei convocati. Più dei singoli temo la squadra, hanno giocatori che possono cambiare la partita, sono partiti con la preparazione con un mese di anticipo. L'Afragolese ha perso contro una grande squadra (il Portici, ndr) nell'ultima giornata disputata. Io penso partita per partita, credo che bisogna pensare e non preservare giocatori. Io non studio niente per fermare gli avversari, non c'è solo un singolo ma una squadra da affrontare».

«Penso che alla fine giocherà Esposito, abbiamo altre 24 ore per decidere».

Infine gli elogi al tecnico avversario: «Suppa è un grande allenatore ed un grande uomo. Lo stimo molto. Non siederà in.panchina? La partita si prepara in settimana, non inciderà la sua assenza. Il campo può essere un valore aggiunto».

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook