A cura di Antonio De Rosa

Grande vittoria per il Savoia nella sfida del Giraud contro la Puteolana. Si doveva approfittare del passo falso delle inseguitrici (sconfitte sia Casoria che Frattese), ed i bianchi hanno reagito con una prestazione sontuosa, vincendo per 5-0.

Il solito Caso Naturale, Fava, Riccio, Galizia e Gennaro Esposito regalano ulteriore conferma del Savoia al comando, in vantaggio di cinque punti sul Casoria secondo.

Oggi a guidare i bianchi in panchina non c'è stato Franco Fabiano causa squalifica (deve scontare il penultimo turno) ma il suo vice Antonio Barbera. Le ultime assenze costringono il coach a ridisegnare la squadra: fra i pali Pezzella, in difesa Allocca e Riccio centrali con Del Prete e Sardo che oggi giocherà terzino, De Rosa, Liccardo ed il giovane classe 2000 Pappagoda in mediana, tridente offensivo composto da Caso Naturale, Di Paola e Fava.

Al 4-3-3 offensivo dei bianchi risponde un altrettanto ultraoffensivo 4-2-3-1 della Puteolana, guidata da coach Savio Sarnataro: Riccio in porta, Carezza, Novelli, Manzo e Gargiulo, centrocampo a due con Novelli ed Inserra, Carotenuto, La Montagna e Conte alle spalle dell'unica punta Idgigobu.

PRIMO TEMPO - Il primo brivido lo si ha al minuto 12, con De Rosa che raccoglie una respinta da fuori area e tenta di sosprendere Riccio con una conclusione al volo, ma la sfera termina di poco alta. Il match prosegue con tanto palleggio del Savoia e l'incessante pressione degli ospiti in maglia granata, che lasciano però diversi spazi in ripartenza. I bianchi cercano di farsi valere negli scambi stretti: al 17' triangolazione fra De Rosa e Fava con l'attaccante oplontino che colpisce fuori arera centrando la parte alta della traversa.

Il Savoia continua incessantemente a creare occasioni e riesce a trovare il gol del vantaggio: Lancio sublime di Pappagoda che pesca in area l'inserimento di Caso Naturale in area ed il numero 11 non perdona, 1-0 Savoia. Prova interessante per il giovane centrocampista oplontino, qualche difficoltà di troppo per Carezza, che ha subito per tutto il primo tempo le iniziative del suo avversario di fascia. Monologo Savoia che cerca di chiuderla: nei successivi cinque minuti due colpi di testa, Caso Naturale e Fava, a cui ha risposto in modo prodigioso Riccio con due grandi parate. Sono le due occasioni che chiudono un primo tempo domito dai bianchi di Torre Annunziata, che però hanno raccolto meno di quanto seminato.

SECONDO TEMPO - La ripresa inizia con il Savoia che mantiene la stessa voglia di chiudere la gara, la Puteolana aspetta la ripartenza giusta. L'attesa degli ospiti è premiata al minuto 51: contropiede Puteolana su palla persa da De Rosa, lancio in area per Idgigobu che, a tu per tu col portiere, spedisce sul palo. Occasione che incoraggia gli ospiti che si porta all’attacco con maggior vigore, ed i bianchi ne soffrono.

Continua ad attaccare la Puteolana che ci crede, ci prova Carotenuto in rovesciata al 64', palla che sfila di poco alta sulla traversa. Nel momento in cui la Puteolana più credeva ad un pareggio arriva la mazzata da parte dei bianchi: cross dalla sinistra di Sardo, zuccata di Fava, raddoppio Savoia!

Non si ferma qui il ciclone biancoscudato: calcio d'angolo ad un quarto d'ora dal termine, Riccio ci mette la testa, 3-0! A cinque minuti dal termine assist da fermo di Liccardo per la testata di Galizia, 4-0! Il 5-0 per il Savoia è firmato da Gennaro Esposito nel recupero.

Grande risultato per i bianchi, che vincono, convincono e corrono ad abbracciare il loro pubblico festante. 

LA CLASSIFICA - Una vittoria importante per il Savoia che, grazie alle concomitanti sconfitte di Casoria (ko in casa col Monte di Procida) e Frattese (battuta dal Mondragone), allunga nella classifica del girone A salendo a 25 punti, cinque in più del Casoria e sei in più del duo Frattese-Afragolese, appaiate al terzo posto.

COPPA ITALIA - Mercoledì i bianchi affrontano la Mariglianese nel ritorno degli ottavi d-0i Coppa Italia. Si giocherà al Comunale di Casamarciano alle 14.30. Il match di andata al Giraud finì 2-0. Il Savoia è a un passo dai quarti.

IL TABELLINO SAVOIA-PUTEOLANA

MARCATORI: Caso Naturale 36' (S), Fava Passaro 70' (S), Riccio 75' (S), Galizia 85' (S), Esposito 90'+2 (S)

FORMAZIONI:

SAVOIA (4-3-3): Pezzella; Sardo, Allocca, Riccio, Del Prete; Pappagoda, Liccardo, De Rosa; Di Paola, Caso Naturale, Fava. A disposizione: D'Aquino, Morgillo, Palmieri, Abbatiello, Galizia, Esposito Francesco, Esposito Gennaro.

PUTEOLANA (4-2-3-1): Riccio; Carezza, Novelli, Manzi, Gargiulo; Inserra, Gatta; Carotenuto, La Montagna, Conte; Idgigobu. A disposizione: Rubino, Marino, Vitagliano, Pastore, Chierchia, Serino, Guadagnuolo.

ARBITRO: Stefano Striamo di Salerno. Assistenti: Cristiano Pelosi di Ercolano e Donato Giancarlo Cirillo di Salerno. 

AMMONITI: De Rosa (S), Gatta (P), Liccardo (S), Inserra (P),

ESPULSI: //

SOSTITUZIONI: Galizia-Di Paola, Guadagnuolo-Carezza, Marino-Idgigobu, Esposito Gennaro-Fava Passaro, Serino-Inserra, Abbatiello-De Rosa, Sardo-Palmieri, Vitagliano-Gatta, Morgillo-Liccardo

CALCI D'ANGOLO: 3/14

SPETTATORI: 1000, un centinaio da Pozzuoli.

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook