A cura di Domenico De Vito

Ciro Immobile domani, 20 febbraio, compirà 30 anni. L’attaccante di Torre Annunziata, capocannoniere della Lazio con 26 gol in 24 partite di campionato, ha scelto per i festeggiamenti una location prestigiosa: il Teatro Brancaccio di Roma.

Il suo sarà un compleanno a tema “Il Grande Gatsby”, film molto gradito a Ciro nonostante lui sia molto diverso dal protagonista del romanzo.

Inutile dire che fra gli invitati ci saranno tutti i giocatori biancocelesti e lo staff con le relative consorti. Il gruppo si è meritato ampiamente il lusso di poter fare un po’ di baldoria, sempre senza esagerare dato che domenica si scende di nuovo in campo per il lunch match con il Genoa.

Da Torre Annunziata, sua città natale, dove abitano i genitori di Ciro, il sindaco Vincenzo Ascione non ha voluto fargli mancare i suoi auguri personali e quelli di tutta l'Amministrazione comunale: "Nel giorno del suo trentesimo compleanno - afferma Ascione -  auguro a Ciro, campione non solo nello sport ma anche nella vita, le migliori fortune per la sua brillante carriera. Atleta serio, umile e perbene, rappresenta un esempio per tantissimi ragazzi della nostra terra. A luglio del 2018 ebbi il piacere e l’onore di consegnargli una targa per la conquista del titolo di capocannoniere della Serie A con 29 gol. L’augurio che gli faccio oggi è quello di superare se stesso e di segnare un gol in più dell’attuale record di reti realizzate nel nostro campionato (Higuain con 36 gol, ndr), per entrare di diritto nell’albo d’oro della storia del calcio italiano”.