A cura di Domenico De Vito

Ci giunge notizia della scomparsa di Roberto Padovani, Classe 1937, arrivato a Torre Annunziata sul finire della stagione 1963/64, quella della squadra dei record, per intenderci.

Prende il posto di Biemmi in attacco e subito si presenta in grande stile, mettendo a segno sei reti in sette gare. Gipo Viani, ex grande del calcio Italiano, lo classificò tra i cinque attaccanti piu' forti in Italia in quel periodo.

Quattro stagioni con la maglia del Savoia, vince anche un campionato di serie D, superando le cento presenze e mettendo a segno ben trentacinque reti. Diventa uno dei beniamini dei tifosi anche se va ricordata la sua esclusione dalla formazione che disputò lo spareggio a Roma contro il Nardò.

Ancora oggi a distanza di cinquantatre anni la scelta del Presidente Mennella è ancora avvolta nel mistero.

Nella foto con lo sfondo del Vesuvio alla spalle, uno scorcio del vecchio Comunale, in terra battuta e con il vecchio prato a cinque gradini e bomber Padovani, con una insolita maglia verde, calzettoni viola e pantaloncino nero e pallone di cuoio d'altri tempi.