A cura di Domenico De Vito

Stadio San Paolo 2 giugno 1975.  Sette giorni dopo la festa promozione al vecchio Comunale contro il Cicciano, i bianchi di Torre Annunziata ritornano in campo. Il teatro della sfida è lo Stadio San Paolo di Napoli, l'avversario è la Grumese. In palio c'è il titolo di Campione Campano.

Sono oltre cinquemila i tifosi al seguito dei ragazzi del duo Ciccone-Affinito, che sfoderano un'altra prestazione di alto livello, battendo la Grumese per 2-0, grazie alle reti di Esposito e Bottaro negli ultimi dieci minuti. 

I bianchi del presidente Gioacchino Coppola non hanno rivali e dopo tante delusioni, finalmente arriva una stagione da protagonisti, difficile da dimenticare.

(Nella foto di rito, dal secondo a sinistra verso destra, Paggio, il presidente Gioacchino Coppola, Esposito, Orilio, Direttore, Romano, Campolongo, Marzocca, Bruno, Ricciardi. Accosciati da sinistra, Vesce, il maestro Andrea Vecchione, DeVita, Busiello, il dirigente Franchino Damiano, Capuitiello, Bottaro, il mitici massaggiatore Ausiello e Scognamiglio).

(Nella foto sopra,oltre al presidente Coppola che alza la coppa, il maestro Andrea Vecchione, il tecnico Affinito, il centrocampista Marzocca, il dottore Ciniglio, Crescenzo Pignataro, il piccolo Giorgio, figlio del presidente, ed il mitico zio Franchino Damiano)