A cura di Domenico De Vito

Svanite le ultime speranze per i 31 club di Serie D che si erano opposti alle proposte della LND in merito alle quattro retrocessioni. La palla era passata al Consiglio Federale che, riunitosi da stamattina alle 12, ha accettato le 9 promozioni in C (Palermo, Campodarsego, Lucchese, Pro Sesto, Mantova, Grosseto, Matelica, Turris, Bitonto) e le 36 retrocessioni in Eccellenza. Proposta del 22 maggio scorso che è stata dunque completamente confermata in sede di riunione. È stata inoltre approvata anche la possibilità per i comitati di agire in autonomia sull’attività regionale. 

Inoltre c’è l’apertura ai ripescaggi in serie C secondo una griglia di merito (nei prossimi giorni l'ufficializzazione) che vede in ordine OstiaMare, Savoia, Foggia e Campobasso.

La prima ad essere ripescata, secondo il principio dell’alternanza, è una squadra di seri D, e quindi l’OstiaMare. Ma il Savoia nutre grosse speranze a causa del problema stadio legato alla squadra romana.