A cura di Mario Cardone

Metteva a disposizione delle prostitute le camere del suo hotel. In manette è finito un noto imprenditore di Pompei, 57enne incensurato, resosi responsabile di favoreggiamento e tolleranza abituale della prostituzione.

Il blitz è scattato da parte dei carabinieri della locale Stazione che, al momento del loro arrivo, hanno trovato una donna che esercitava "l'antico mestiere", già sottoposta a foglio di via obbligatorio dalla città mariana.

I militari hanno accertato, attraverso indagini partite nel settembre scorso, che le stanze erano fittate alle prostiture ad un prezzo di "favore" rispetto agli altri clienti, 25 euro anziché 35.

Alla struttura ricettiva sono stati apposti i sigilli.

Il titolare è stato sottoposto ai domiciliari.

twitter: @MarioCardone2 

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook