A cura di Domenico Salvatore

Parco Cristo Re. Serata di solidarietà, quella andata in scena venerdì 2 settembre, con il Liceo Statale Pitagora-Croce. Obiettivo, raccogliere fondi per l'iniziativa “Un ponte per l’isola di Idjwi” promossa da Salvatore Cimmino, nuotatore disabile di Torre Annunziata, con l'obiettivo di fornire presìdi sanitari da destinare alla popolazione locale, nella Repubblica Democratica del Congo.

Gli studenti del laboratorio "Anita Sorrentino" sono stati i protagonisti dello spettacolo teatrale "Diverso da chi?".

«La cifra raccolta nell'arco dei quattro eventi organizzati dalla scuola tra fine agosto ed inizio settembre - spiega il dirigente scolastico Benito Capossela - si conoscerà più in là, in quanto si continueranno a raccogliere fondi attraverso altre iniziative in programma nei mesi a venire. A dicembre poi partiranno gli ausili medici alla volta del Congo».

«La raccolta continuerà, infatti, con la "Partita del Cuore" - continua il docente Agostino Mercurio -. Sarà un triangolare con due squadre del Liceo Pitagora-Croce e un’associazione di Napoli con la squadra AfroNapoli».

La parola di nuovo al dirigente scolastico. «"Diverso da chi?", oltre ad essere il titolo dello spettacolo teatrale dei nostri ragazzi, è un percorso didattico-sociale intrapreso dalla scuola ed iniziato il 25-26 settembre scorsi con la traversata Vico Equense-Torre Annunziata a nuoto da parte di Salvatore Cimmino - continua Capossela -. Il progetto è il proseguimento dell'iniziativa "A nuoto nei mari del globo" avviata da Salvatore per sensibilizzare governi e istituzioni sociali sui temi delle disabilità, che si concluderà il prossimo anno con la traversata Cuba-Miami di 166 chilometri». 

Il preside conclude dicendo che «l'obiettivo di questi progetti è quello di formare il futuro cittadino con la sensibilità necessaria per affrontare la disabilità».

A fornire le protesi e gli altri presìdi sanitari è l'azienda Ortopedia Meridionale del dr. Salvio Zungri, la cui disponibilità è risultata determinante per il progetto "Un ponte per l'isola di Idjwi".

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook