A cura di Domenico De Vito

Torre Annunziata 28 maggio 1967: finisce l'attesa e il Savoia e la Juve Siderno fanno il loro ingresso in campo davanti ad oltre settemila spettatori che affollano con grande entusiasmo le gradinate del vecchio Comunale di piazzale Kennedy.

Foto di rito sotto la tribuna per i bianchi di Torre Annunziata, in una domenica che, a prescindere dal risultato, lascia un grande ricordo nel cuore e nella mente dei tanti tifosi accorsi allo stadio. L'incontro, per la cronaca, finirirà 4 a o per il Savoia, 

Una stagione da incorniciare, nonostante la grande delusione finale per aver perso il campionato per un solo punto (a vincerlo fu l'Internapoli). Fatale il pareggio casalingo del 7 maggio contro l'Enna.

Nella foto del maestro Franco Correale, ida sinistra il maestro Mastromarino, Pietti, Mister Spartano, Di Mauro, Carnevale, Genisio, il presidente Giuseppe Decina, il segretario Aniello Giordano, il dirigente Pino Maugeri, Padovani, Lopez, Il maestri fotografo Eliodori ed il mitico supertifoso Nicola Foglia detto Spaduino.

Accosciati, Boesso, Santin, Canetti, Esposito, Giambelli, Furlan e Nazzi.

(Nella foto sopra, tra il pubblico, a sinistra, contrassegnato con la freccia, Aldo Agrillo, il decano dei giornalisti torresi morto nel 2015)