A cura di Domenico De Vito

Era il 19 Luglio del 1920, quando il Presidente della Unione Sportiva Savoia, Ciro Manzi, inviava questa lettera, su carta intestata, al Cavaliere Francesco De Nicola, con la quale gli notificava quanto segue.

“Ho l'onore di comunicarle che l'assemblea dei Soci, nella tornata straordinaria del 15 c.m., su proposta del consiglio direttivo, proclamava ad unanimità la S.V. Presidente Onorario di questa Unione.

Nel ringraziarla a nome dei soci tutti, del valido ed efficace appoggio datoci, voglia gradire l'attestato di stima e la nostra indelebile riconoscenza”

La risposta del Cavaliere De Nicola non tarda ad arrivare.

“La nomina di Presidente Onorario specialmente oggi che la vittoria arride costante all'Unione, nelle varie gare colle squadre più elette, mi riesce più che mai gradita e mi da soddisfazione pari al fervore col quale seguii la lodevole iniziativa dei vostri benemeriti promotori.

Accludo lire mille come modesto concorso nelle immancabili spese che dovrete sostenere e do un bacio affettuoso a tutti i soci.

In fede Francesco De Nicola”

Sono trascorsi esattamente 100 anni e questo documento ha un valore storico culturale di inestimabile valore e va ad arricchire ulteriormente il patrimonio di documenti e fotografie che raccontano la storia del Glorioso Savoia di Torre Annunziata.