A cura della Redazione
Il Napoli alla deriva, con la Fiorentina quinta sconfitta in casa

Il Napoli in caduta libera. Non c'è fine alla crisi degli azzurri che ancora una volta perdono al San Paolo davanti al proprio pubblico. Sono cinque le sconfitte in casa subite dai partenopei in Campionato, tre nelle ultime partite.

La Fiorentina di Iachini ha la meglio su un Napoli che non smette di stupire in senso negativo, e questa volta ci mette lo zampino anche l'allenatore Gattuso che sbaglia a schierare le pedine in una difesa in piena emergenza. Poi corregge il suo errore (sposta al centro Luperto e sulla fascia sinistra Hisay) , ma ormai la frittata è fatta. 

Il Napoli perde non solo l'incontro (2 a 0 con gol di Chiesa e Vlahovic) ma anche la faccia, ed esce tra i fischi del pubblico alla fine della partita.

Gattuso: "Napoli senz'anima, toccato il fondo"  - "Bisogna chiedere scusa ai tifosi e alla città, è stata una prestazione imbarazzante, oggi siamo stati inguardabili". Non usa mezzi termini, come abitudine, il tecnjco del Napoli, Gennaro Gattuso, per commentare a Dazn l'ennesimo ko sotto la sua gestione. "In questo momento bisogna assumersi le nostre responsabilità. Abbiamo toccato il fondo e bisogna capire a cosa andiamo incontro, siamo una squadra senz'anima".

Il Napoli sarà da subito in ritiro a Castel Volturno, dopo il ko contro la Fiorentina. Lo ha confermato lo stesso tecnico: "La squadra - ha detto - ha preso questa decisione, non possiamo sottovalutare nulla, bisogna guardarci in faccia, stare insieme, sfogarsi e cercare soluzioni. Non basta quello che stiamo facendo".

Gli azzurri staranno in ritiro in vista del quarto di finale di Coppa Italia contro la Lazio in programma martedì.

LE SCONFITTE IN CASA

Napoli - Cagliari 0 - 1

Napoli - Bologna 1 - 2

Napoli - Parma 1 - 2

Napoli - Inter 1 - 3

Napoli - Fiorentina 0 - 2