A cura di Domenico De Vito

7 dicembre 1980 – 7 dicembre 2020 - Quaranta anni fa al vecchio Comunale di Piazzale Kennedy di Torre Annunziata si affrontano in amichevole il Savoia di Mario Zurlini ed il Napoli di Rino Marchese.

La partita fu organizzata per dare un aiuto ad un paese dell'Irpinia, Roccagnano sul Monte, duramente colpito dal terremoto del 23 novembre 1980.

Oltre tremila furono i paganti, per un incasso superiore agli otto milioni delle vecchie lire, un appuntamento sportivo ancora con il lutto nel cuore ma anche un segnale di vita che riprende.

Tantissimi tifosi accorsero allo stadio per vedere da vicino Castellini, Marino, Musella, Damiani, Vinazzani e la stella olandese Rudy Krol.

Il Savoia disputò una signora partita, sfiorando due volte il vantaggio, con Francioni, prima, e Derme, dopo, ma il giaguaro Castellini in entrambi i casi si superò, salvando il Napoli.

Quando ormai il pari sembrava cosa fatta, arriva il guizzo di Marino, abile a sfruttare un cross di Marangon e mettere la palla alle spalle di Sulli. Al triplice fischio del signor Esposito di Torre del Greco, gli applausi sono solo per i bianchi di Torre Annunziata.

(Nella foto, le due squadre schierate per la foto di rito. Primo a sinistra con due palloni in mano, Zio Tore Vittoria; sullo sfondo, la tribuna gremitissima)