A cura di Domenico De Vito

Cinquantaquattro anni fa, allo stadio Gaeta di Enna, il Savoia del duo Spartano-Lopez, affronta i gialloverdi di casa, guidati dal mister Carlo Confalonieri, bandiera dell'Enna negli anni ‘50

Una partita giocata davanti un pubblico numeroso, che a fine gara festeggerà una vittoria importante, contro una squadra, il Savoia, reduce da 11 risultati utili consecutivi, dopo le 2 sconfitte iniziali, contro Ragusa ed Internapoli.

Dopo questa sconfitta, la terza ed ultima dell'intero campionato, il Savoia mette insieme la bellezza di 20 risultati utili consecutivi, che purtroppo non basteranno a staccare il tagliando per la serie C, che sfuggirà per un solo punto, ed a brindare, per la promozione, sarà l’lnternapoli.

Una trasferta lunghissima, che, anche senza conoscerla nel dettaglio, evidenzia come la squadra non abbia potuto trascorrere il capodanno in famiglia. Inoltre in tutta la storia ultracentenaria, bisognerà attendere altri 22 anni prima di poter disputare un'altra partita il primo dell'anno, sempre in trasferta, questa volta a Locri, sempre in un campionato di serie D 

Ultima curiosità: 7 giorni dopo il Savoia affronterà ancora una volta una lunghissima trasferta sull'Isola, andando a giocare contro il Marsala.

(Nella foto, l'articolo originale del Giornale di Sicilia, firmato da Mario Grimaldi. I bianchi di Torre Annunziata scesero in campo con Boesso, Bertossi, Nazzi, Di Mauro, Genisio, Canetti, Panzano, Santin, Rossi, Carnevale e Padovani)