A cura della Redazione

L'Associazione ambientalista no profit "PrimAurora" ( [email protected]), che dal 2017 si occupa della salvaguardia dell'ambiente vesuviano, propone l'iniziativa "Riforesti-AMO il Gigante": progetto per la rinascita dei boschi e delle coscienze nell'area del Parco Nazionale del Vesuvio.

"Nel 2017 - si legge nel comunicato - un enorme incendio ha bruciato più dell' 85% dei boschi del Vesuvio, lasciando cenere e carbone dove prima c'erano vita, piante ed animali. Ma la forza del nostro amato vulcano è grande e fin da subito si sono manifestati i segni di una lenta rinascita. Anche noi, in linea con quello che è la naturale evoluzione delle aree bruciate, abbiamo quindi deciso di partecipare a questo grande percorso verso un Vesuvio di nuovo verde e rigoglioso. Nasce così Riforesti-Amo il Gigante, un progetto il cui obiettivo non è solo quello di rinaturalizzazione le aree incendiate piantando nuovi alberi di specie autoctone, ma anche quello di riavvicinare il popolo vesuviano (sopratutto i più piccoli), e non solo, alla propria montagna, alle meraviglie che essa riserva e poter così tutti insieme prendercene cura, tutelando  questa magica terra dalle mille insidie e nemici che la minacciano.

L'invito è esteso a tutti, associazioni, scuole, cittadini e qualsiasi altra realtà abbia a cuore il nostro territorio e voglia partecipare alla sua rinascita".