A cura della Redazione

Il 17 settembre di ogni anno, l'Organizzazione Mondiale della Sanità, i partner internazionali e tutti i Paesi celebrano la Giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente.

Ritenendo che la molteplicità di interventi ed il coinvolgimento di tutti gli operatori sanitari e della popolazione rappresentino una delle strategie efficaci per ridurre il rischio in sanità, l’Asl Na 3 Sud, in occasione della Giornata Mondiale per la sicurezza delle cure, ha programmato una serie di iniziative che coinvolgeranno le diverse articolazioni aziendali (in particolare gli operatori dell’area materno-infantile, i consultori e i centri nascita) ed i cittadini.

In contemporanea all'evento regionale sul tema, iniziative locali di sensibilizzazione, conoscenza e coinvolgimento civico per il miglioramento della sicurezza dei pazienti. 

Sarà realizzato il lancio della campagna “Uniti per la sicurezza per la salute di mamme e bambini” in occasione di un Webinar programmato per il 17 settembre 2021, dalle ore 14:00 alle 16:30, cui è possibile partecipare inviando la propria mail all’indirizzo [email protected]

Tra le iniziative programmate la realizzazione della “Guida per la salute di mamme e bambini,” per un'assistenza sanitaria più sicura e per fornire indicazioni precise (provenienti dalla letteratura e dalle esperienze nazionali ed internazionali) ai cittadini, ai familiari e agli operatori per concorrere alla sicurezza delle cure in area materno-infantile.

Saranno attivati, inoltre, open days dedicati alla vaccinazione delle donne in gravidanza.

Istituita nel maggio 2019 dalla 72esima Assemblea Mondiale della Sanità con l'adozione della risoluzione “Azione globale per la sicurezza del paziente”, la Giornata ha come obiettivi generali: migliorare la comprensione globale della sicurezza dei pazienti, aumentare l'impegno pubblico nella sicurezza dell'assistenza sanitaria, promuovere azioni globali per migliorare la sicurezza dei pazienti, ridurre i danni agli assistiti.