A cura della Redazione
La Belle époque torna in scena grazie ad uno spettacolo dedicato al Cafè-chantant di inizio ‘900. La sciantosa, Aurora Giglio, accompagnata da una piccola orchestra, riproporrà l’atmosfera gaia e festosa della Napoli di una volta, con le sue canzoni e le sue “macchiette”: melodie indimenticabili, unite a ritmi incalzanti, renderanno magica l’atmosfera donando il sapore di un tempo perduto. Ortganizzata dall´’Associazione Città Aperta (www.cittaaperta2007.it) la cena spettacolo si terrà venerdì 27 febbraio, alle ore 20.30, presso il bar-ristorante Antico Cellaio in Via Panoramica,26 Boscotrecase (NA) “Napolitàn cafè chantant ricrea l’emozione della Belle èpoque, la complicità che si stabiliva tra il pubblico e gli artisti – afferma la sciantosa, Aurora Giglio –. Questo spettacolo coinvolge direttamente il pubblico, è l’allegria l’elemento basilare. Il Napolitàn cafè-chantant, inoltre, propone ai giovani un’emozione nuova: la conoscenza di un patrimonio culturale che non deve essere perduto”. Gli arrangiamenti musicali e la direzione d’orchestra sono di Vittorio Cataldi. Come vuole la tradizione, sarà anche possibile cenare durante lo spettacolo. Oltre al classico menù à la carte, il bar - ristorante Antico Cellaio offre la possibilità di consumare le seguenti specialità al prezzo fisso di 20 euro: -Antipasto di salumi, bruschette, contorni misti di verdure -Arista di maiale con patate -Coppetta di macedonia -Acqua e vino Per informazioni e prenotazioni: Maria Consiglia Izzo - Event Manager Cell: 3930883790 E-mail: [email protected] www.bacidanapoli.com