A cura di Giuseppe Chervino

“Andate a Teatro, tornate a Teatro. Il Teatro è cultura, ma soprattutto è vita”. Domenico Orsini chiude con questa pienamente condivisibile esortazione la doppia replica di “Nessuno è perfetto”, la commedia in due atti che ha segnato il ritorno sulle scene della compagnia ”I SenzArteNéParte”, dopo tre anni di pandemica inattività. Il team di Torre Annunziata ha creato un week end di emozioni profonde al teatro “Magma” di via Vesuvio, sold out in entrambi gli appuntamenti.

Complice un testo brillante, vivace, brioso, arguto e saggiamente divertente. L’adattamento e la regia di Domenico Orsini hanno prodotto un racconto dal ritmo intenso, di robusta struttura artistica, che ha trascinato e coinvolto il pubblico creando quel contatto epidermico tra palco e platea fondamentale per decretare la oltremodo meritata standing ovation finale.

Il protagonista è Giacomo Sassi (interpretato da un convincente e persuasivo Michele Maria Gallo) che vive un quotidiano dissoluto, triste quanto anonimo in “compagnia” della sua assistente virtuale Syria (Alessandra D’Ambrosio, così efficace e disinvolta da non palesare assolutamente il suo status di debuttante). L’unica alternativa presenza nella vita di Giacomo è quella della portinaia Palmira (una Rossana Carotenuto incisiva, sagace, espressiva). Sassi, per colmare il suo personale gap con l’universo femminile, decide di ordinare per corrispondenza la sua “donna ideale” e si rivolge all’agenzia “Il bello delle donne”. Ma il pacco postale di dimensioni “umane” che gli viene recapitato contiene un’autentica sorpresa (interpretata da un eccellente Pasquale Nastri che si è cimentato con talento e destrezza in un doppio ruolo assolutamente esilarante).

Il colore dei personaggi, i malintesi, gli equivoci e i dialoghi serrati rendono la vicenda accattivante anche attraverso un epilogo inatteso.

«Il testo, in chiave comica, vuole far pensare a come le soluzioni ai problemi siano più vicine di quanto pensiamo, spesso proprio dentro noi stessi. Tutto sta nel liberarsi da preconcetti – sostiene Domenico Orsini – da stereotipi, da false convinzioni per guardare la propria vita in maniera lucida ed accettandosi per quello che si è. Perché, in fondo, “nessuno è perfetto!».

La cifra artistica di “Nessuno è perfetto” è elevatissima. I SenzArteNéParte, in versione “post pandemia”, fanno registrare una crescita davvero esponenziale. Maturità che colloca la compagnia tra le realtà di promozione teatrale più significative sul territorio. Lo dimostra anche la scrittura di Pasquale Nastri nel cast della seconda serie de “Il commissario Ricciardi”, la fiction di Rai Uno tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni che vedremo in TV nel prossimo autunno.

In “Nessuno è perfetto”, commedia in due atti di Rad P.M. Sarip e libero adattamento di Domenico Orsini, hanno recitato: Michele Maria Gallo, Pasquale Nastri, Rossana Carotenuto e Alessandra D’Ambrosio. Regia: Domenico Orsini. Scene: Ciro Lima Inglese. Costumi: Di Luna. Musiche ed effetti sonori: Mariano Corbi. Aiuto regia: Alessandra D’Ambrosio.  

Lo spettacolo partecipa alla settima edizione di “Campania Felix - Gran Premio del Teatro Amatoriale 2021/22” organizzato dalla FITA Campania (Federazione Italiana Teatro Amatori).