A cura della Redazione

Iniziativa dello studente del liceo Pitagora-Croce di Torre Ammimziata con il Banco Alimentare Campania ONLUS Covid 19, Roberto Longobardi, anche maestro di vita, a sostegno di 24 famiglie in difficoltà .

Il maestro di taekwondo, Roberto Longobardi, dell’A.C.S.D. Stabiae Prana-Ki, attraverso il Banco Alimentare Campania ONLUS, dona il sorriso a 24 famiglie bisognose facendo recapitare ad ogni nucleo familiare un pacco alimentare con beni di prima necessità.

Lo studente del liceo sportivo Pitagora-Croce ha sottolineato ch, in una situazione come questa di emergenza sanitaria, bisogna dare il pieno sostegno a quelle famiglie che soffrono in silenzio senza mai lamentarsi e combattono quotidianamente per andare avanti con una dignità unica.

Il Covid 19 si è abbattuto inesorabilmente sul mondo intero lasciando sulla sua strada migliaia di morti e provocando una delle più grandi crisi economiche mondiali. In special modo alcune famiglie italiane stanno attraversando un forte periodo di ristrettezza economica risentendo fortemente la devastante azione di questo terribile nemico invisibile. L’opera del Banco Alimentare ha un importante valore solidale: tutti i prodotti alimentari raccolti permettono alle Organizzazioni partner territoriali convenzionate di portare a casa di chi ne ha bisogno un pacco alimentare con beni di prima necessità.

L’Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Stabiae Prana-Ki, affiliata alla FITA Taekwondo e al CONI attraverso i suoi volontari guidati dal giovane maestro di Taekwondo Roberto Longobardi cintura nera III Dan, ha svolto in questi giorni difficili, anche se da casa, un lavoro encomiabile mettendo in campo i sani principi di rispetto e solidarietà che insegna il taekwondo, che non è solo l’arte di saper combattere ma è una disciplina che insegna a stare accanto ai più deboli, proteggendoli. Oggi la povertà colpisce in Italia milioni di persone e questa terribile emergenza sanitaria sta facendo aumentare notevolmente la fascia di povertà, perché la crisi economica ha messo in difficoltà numerose aziende che sono state costrette ad una chiusura forzata a causa del Covid 19, con la coseguente cassa integrazione per migliaia di dipendenti. In questi momenti difficile anche ricevere un pacco di beni di prima necessità può donare il sorriso e la speranza a coloro che si ritrovano senza lavoro, a coloro che hanno un malato cronico da curare e non riescono ad arrivare alla fine del mese.

Il giovane insegnante di taekwondo non è nuovo a questo genere di iniziative a sostegno delle fasce più deboli. Infatti nei giorni scorsi, unitamente al Dirigente Scolastico Gaetano Gallinari dell’Istituto Comprensivo 5° Circolo Karol Wojtyla,  ha messo in campo il progetto on line “A lezione di Taekwondo” pubblicato sul sito della scuola. I bambini della scuola primaria e secondaria seguendo il video su facebook hanno avuto la possibilità di allenarsi da casa trascorrendo qualche ora in assoluta spensieratezza. Un’iniziativa lodevole che ha ottenuto il plauso dei genitori che in questa occasione sono stati partecipi compagni di allenamento dei propri figli (l’ACSD Stabiae Prana-Ki , annovera nel suo team campioni nello sport come Angelo e Domenico Longobardi).

“Piccole azioni fanno grande l’Italia  - afferma Roberto Longobardi - e ci rendono orgogliosi di essere italiani e di appartenere alla grande famiglia FITA guidata dal nostro prestigioso presidente nazionale Angelo Cito”.

Un plauso e un grazie va al Banco Alimentare Campania che dona quotidianamente una speranza e un sostegno concreto a centinaia di famiglie.