A cura di Antonio Gagliardi

E' di queste ore la triste notizia della scomparsa dell’ingegnere Pasquale Fusco, per gli amici Lillo, 65 anni, figlio dell’avvocato Gerardo, in passato amministratore del comune di Torre Annunziata.

Lillo è stato protagonista, insieme a tanti professionisti degli anni ’80, della vita sociale e culturale della città. Condivise, tra l’altro, insieme ad alcuni amici, un grazioso locale in via Fusco, il Perroquet, "dove furono sperimentati nuovi spettacoli dal vivo, artisti in erba, cantanti. E dove nacquero mode ed anche amori", come scrive un suo vecchio amico su facebook. Un uomo esuberante che ha ben rappresentato la capacità imprenditoriale e la goliardia che si respirava nell’Italia del boom economico del secondo dopoguerra.

Lillo Ha vissuto nella cittadina oplontina fino al 2010, trasferendosi poi a Napoli. 

La testimonianza del cugino, dott. Giampiero Nitrato Izzo: "Una grave perdita. Ho trascorso e condiviso con Lillo (così affettuosamente lo chiamavamo in famiglia) gli anni più belli della giovinezza. Era un nostro punto di riferimento per estrosità, ampiezza di vedute, carattere allegro e coinvolgente. Insieme ad altri amici siamo stati la gioventù “trainante“ degli anni '70 e '80. Mai si estinguerà il commosso ricordo”.

La Redazione di torresette.news esprime le più sentite condoglianze alla moglie Carmen, al figlio Gerardo, ai fratelli Mauro, Maria e Eduardo.