A cura di Salvatore Cardone

È stato alla Domenica Sportiva e a Canale 21. Di lui hanno scritto Il Mattino e il Messaggero. È tifoso del Napoli e mascotte dell’Aicovis, l’associazione contro la violenza negli stadi. Vi sarete chiesti chi è questo personaggio famoso. Presto detto: è... un gatto! Si chiama Edùard, in onore di Eduardo De Filippo ed Edinson Cavani, ex bomber del Napoli. “Lo abbiamo chiamato così perché ho sempre ammirato l’attore teatrale e cinematografico napoletano - ci dice la padrona Aurora Cimmino, pittrice di Torre Annunziata - e perché Edùard, quando giocava il Napoli e c’era in squadra Cavani, si metteva davanti alla tv ed Edinson... segnava sempre!”.

Questo gatto portafortuna, che ora ha sette anni, fu trovato appena nato da Aurora in uno scatolo, insieme a quattro altri purtroppo morti, e quindi già da allora è stato fortunato e miracolato. “Poiché è calmo e bonaccione, è diventato un simbolo di pace nello sport - continua Aurora -, ed ecco perché Rosario Iannucci ha voluto che rappresentasse la sua associazione contro la violenza negli stadi”.

Nonostante il marito di Aurora, Sandro, fosse allergico al pelo di gatto, questo grazioso animaletto domestico è sempre con loro e sul divano ha il posto riservato quando trasmettono le partite degli azzurri, di cui è tifosissimo. “Edùard è anche un maschietto che ha numerosissime fans su Facebook - conclude Aurora -, che gli dichiarano il loro amore e vorrebbero un... gattino da lui”.

Ma per il momento non ci pensa ed ama pavoneggiarsi quando la sua padrona, esperta costumista e sceneggiatrice, lo trasforma in un vero e proprio attore... in pose divertenti che suscitano tenerezza e affetto in chi lo guarda. 

Aurora collabora con i presepisti di San Gregorio Armeno e chissà se un giorno Edùard non diventerà una di quelle statuette, molto richieste, dei presepi napoletani. 

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook