A cura di Antonio Gagliardi

Emergenza coronavirus, siamo entrati nella seconda fase dell'epidemia e la Regione Campania, al momento, sembra essere la più colpita. Infatti da giorni il numero dei nuovi casi risulta sempre maggiore delle altre regioni d'Italia.

Ma qual è la situazione nell'area costiera-vesuviana della provincia di Napoli? Abbiamo preso in considerazione i comuni di Boscoreale, Boscotrecase, Castellammare di Stabia, Ercolano, Pompei, Portici, San Giorgio a Cremano, Sorrento, Torre Annunziata, Torre del Greco, Trecase.

I dati, al 7 ottobre 2020, ci dicono che il Comune con il rapporto più basso tra abitanti e attuali contagiati è Torre Annunziata, con 10 attuali positivi (coeff. 0,023). Mentre quello con il rapporto peggiore è Castellammare di Stabia, con 66 attuali contagiati (coeff. 0,10).

Al comune di Torre Annunziata seguono Trecase, con 3 contagiati (coeff. 0,033); Torre del Greco, con 31 contagiati (coeff. 0,036); Boscoreale, con 11 contagiati (coeff. 0,039); Boscotrecase, con 5 contagiati, e San Giorgio a Cremano, con 22 contagi, entrambi con un coefficiente di 0,048; Portici, con 30 contagiati (coeff. 0,054); Pompei, con 17 contagiati (coeff. 0,067); Ercolano, con 36 contagiati (coeff. 0,069);  Sorrento, con 14 contagiati (coeff. 0,084).