A cura della Redazione

Continua l’impegno dei carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia, in questo periodo supportati da quelli dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria. Gli obbiettivi nel folto della vegetazione dei monti Lattari dove la coltivazione di cannabis raggiunge in questo periodo la massima fioritura.

Si parte da Lettere, in località San Giorgio. Seppettili in un terreno, tra arbusti e erbacce, i militari hanno rinvenuto un sacco di plastica contenente 910 grammi di marijuana già pronta per la vendita. L’arma è stata sequestrata e sarà sottoposta ad accertamenti balistici e dattiloscopici.

Poco lontano, nel comune di Gragnano, i carabinieri hanno arrestato Tommaso Mascolo, 22enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Si è sottratto ad un controllo ed è fuggito. La corsa è valsa a poco. Nelle sue tasche i militari hanno trovato 96 pallini di crack e 230 euro ritenuti provento illecito.

Mascolo è ora in carcere, in attesa di giudizio.