A cura di Domenico Gagliardi

Torre Annunziata celebra il Basketorre. La compagine cestistica oplontina si è aggiudicata il campionato regionale élite under 16 maschile.

Tripudio al PalaMarconi, nella città oplontina, dove si è svolta la final four che ha visto impegnati gli atleti torresi, lo Sporting Portici, la Virtus Monte di Procida e la Cestistica Benevento.

Prima semifinale con i "cangurotti" che superano il Monte di Procida 65-56. Nell'altra gara, invece, il Benevento si impone 73-57 sul Portici.

Finalissima contro i sanniti, dunque, per i ragazzi allenati da coach Pasquale Passeggia. Il risultato finale premierà il Basketorre de che si aggiudica così il titolo regionale con il punteggio di 62-54.

Il roster torrese era composto da dodici atleti: Umberto Germano, il playmaker Gianluca Landi, Mattia Ammendola, Manuel Balzano, Francesco Veneziano, Andrea D'Ambrosio, Michele Avino, Daniele Mazza, Nello Alessandrella, Ciro Gargiulo, Simone Mazzola e Luigi Mautone. Su tutti ha spiccato Germano, top scorer del sodalizio con 58 punti messi a segno tra semifinale e finale. Tanti anche i classe 2003, più piccoli rispetto alla categoria. Insomma, ragazzi che crescono insieme ad un movimento giovanile, quello cestistico torrese, sempre più in auge.

Grande la soddisfazione della presidentessa Iolanda Tessitore, artefice di questo piccolo miracolo sportivo al quale hanno contirbuito il direttore tecnico Ruggero Betteghella e il dirigente Gino Mazzola, oltre naturalmente al gruppo di coach del Basketorre e al presidente onorario Nino Vecchione, da sempre impegnato con questi ragazzi supportandoli e dando loro una grossa mano.

«E' stata una emozione troppo forte - ha commentato Iolanda Tessitore -. Tra mille difficoltà siamo riusciti ad ottenere un risultato eccezionale. Ci tengo a sottolineare che l'under 16 élite è composta da ragazzi tutti di Torre Annunziata, a testimonianza che la pallacanestro locale è viva e vegeta e gioca un ruolo di primo piano nel panorama sportivo e sociale della città. Il nostro compito - ha proseguito - non è solo quello di formare i giovani come atleti ma anche di inculcare in loro i sani valori dello sport, del rispetto per gli avversari, del sacrificio. Ecco perché, con queste basi, stiamo pensando di approcciarci nuovamente alle categorie superiori. Abbiamo - ha concluso - un ottimo vivaio che andrà a comporre la prima squadra».

La presidentessa ha poi ringraziato il sindaco Vincenzo Ascione, sugli spalti a tifare insieme al folto pubblico che ha affollato il palazzetto dello sport nel corso della due-giorni di sabato e domenica. A premiare i vincitori, anche il presidente della FIP Campania, Manfredo Fucile.

Ma le soddisfazioni in casa Basketorre non si esauriscono qui. L'under 20 giocherà, infatti, contro il Sarno il primo quarto della fase Gold. Appuntamento al PalaMarconi alle ore 19.30 di giovedì 24 aprile.

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook