A cura di Domenico Gagliardi

"Corriamo al tramonto sul mare di Oplonti". Con questo slogan viene presentata la quinta edizione della "Pasta Run - Memorial Luigi Raiola", la maratonina di 10 km che si correrà a Torre Annunziata il prossimo sabato 19 maggio. La kermesse è organizzata dall'ASD Oplonti Trecase Run del presidente Roberto Cirillo, con il patrocinio del Comune oplontino.

Sarà, come sempre, una gara affascinante (ormai tra le più blasonate del panorama podistico campano) che vedrà impegnati più di mille atleti - tra amatori e professionisti - che attreversaranno il litorale oplontino al tramonto. La partenza è infatti fissata alle ore 18 dalla Villa comunale di via Marconi.

Il percorso si snoderà lungo via Caracciolo (si entrerà all'interno del Porto), il Lungomare di Oplonti (la nuova bretella porto-autostrada), via Terragneta, via Solferino e ritorno, con il traguardo collocato in via Marconi. Durante la corsa, gli spettatori verranno allietati dall'intrattenimento musicale con un gruppo di percusisonisti e dj set al km 5 (in zona Rovigliano), e dal racconto live dello speaker Marco Cascone. A precedere la partenza, l'esibizione canora dell'artista torrese Erika De Vivo.

Grande novità di quest'anno, la possibilità di seguire le varie fasi della competizione attraverso un maxischermo che sarà posizionato nei pressi dell'arrivo, dinanzi all'ex Lido Santa Lucia. Le immagini verranno trasmesse dall'emittente TeleCapriSport, che seguirà l'evento live.

Oltre alla gara per gli adulti, si svolgerà anche la Kids Run per i bambini dai 6 ai 12 anni, che gareggeranno in due gruppi: quelli dai 6 agli 8 anni correranno ai "giardinetti" della litoranea Marconi su un percorso di 300 metri; quelli dai 9 ai 12 anni affronteranno una corsa un po' più lunga, di 600 metri. I vincitori, sia tra gli adulti che tra i bambini (categorie machi e femmine), verranno premiati alla Rena Nera, dove a conclusione della manifestazione si terranno i festeggiamenti.

«Ci hanno insegnato a puntare al massimo. Ce lo insegna questo meraviglioso sport. Ce lo insegna la vita. Ma noi dell'Oplonti-Trecase Run abbiamo imparato a superarli certi confini - dice entusiasta il presidente Cirillo -. Ci direte che è impossibile superare le meravigliose quattro edizioni precedenti di Pasta Run ma quest'anno abbiamo fatto il botto! Pasta Run è la storia del podismo. E' tradizioni, musica, tramonti, allegria e sopratutto mare. Il 19 maggio il litorale si trasfomerà in una grande arena!».

La gara è dedicata a Luigi Raiola, arbitro della sezione AIA "Francesco Santucci" di Torre Annunziata, scomparso prematuramente a seguito di un incidente stradale avvenuto venti anni fa (era il 1998).

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook