A cura di Domenico Gagliardi

Da mercoledì 5 agosto, sarà ufficialmente aperto il nuovo parcheggio della darsena dei pescatori a Torre Annunziata. Centotrenta saranno gli stalli a pagamento per la sosta delle vetture, con il pagamento delle tariffe dalle ore 8 del mattino alle 2 di notte.

Due euro il costo per sostare dalle 8 alle 14 o dalle 14 alle 2. Tre euro, invece, il prezzo per l'intera giornata. Infine, la tariffa per una singola ora di sosta è pari a 50 centesimi.

La PrimaVera, società in house del Comune, gestirà il parcheggio con i propri operatori. Installati tre parcometri e barriere del tipo new jersey sul perimetro prospiciente il mare, per eviate che qualche automobilista, incautamente, possa finire in acqua con la propria auto. 

Con l'entrata in funzione dell'area di sosta della darsena, scatta anche il nuovo piano traffico sul lungomare di via Marconi, zona frequentatissima in questo periodo da bagnanti e giovani, soprattutto durante le ore serali.

Come avevamo preannunciato su torresette.it circa un mese fa (leggi articolo correlato dell'8 luglio scorso), l'Amministrazione comunale ha deciso di istituire, in via sperimentale, il senso unico in via Marconi tutti i giorni (24 ore su 24) fino al prossimo 31 agosto. Il nuovo dispositivo entra in vigore a partire da venerdì 7 agosto.

In pratica, via Marconi sarà raggiungibile solo attraverso via Caracciolo (la strada del Porto), mentre non sarà percorribile nel senso opposto. Chi proviene, dunque, dalla zona nord della città dovrà necessariamente transitare per piazza Nicotera (zona Ferrovia) e proseguire in via Porto prima, e via Caracciolo poi. Chi vorrà tornare verso la zona sud, percorrerà una rotonda che sarà posizionata nel piazzale antistante l'ex Lido Santa Lucia. La Rampa Nunziante sarà anch'essa a senso unico, in direzione via Gino Alfani. In tal modo, si assicura maggiore sicurezza ai bagnanti diretti a piedi ai Lidi, e alle famiglie con bambini al seguito che decidono di recarsi al mare o in Villa comunale, sia al mattino che a sera.

Isola pedonale 24 ore su 24, invece, lungo viale Cristoforo Colombo, ovvero il tratto di strada che costeggia il Lido Mappatella e la stessa Villa Comunale.

Grazie a questi provvedimenti, dovrebbe risultare più agevole raggiungere il litorale a piedi sfruttando il parcheggio sulla darsena. Inoltre, si eviteranno le scorribande indisciplinate dei motorini, vero e proprio "flagello" dei pedoni in special modo nelle ore serali in cui la zona si popola per la frequentazione dei locali della movida. Gli scooter non potranno più "circumnavigare" i giardinetti, essendo costretti a percorrere via Marconi solo in un senso e trovando di fatto sbarrata la strada all'altezza di viale Colombo.

Saranno le forze dell'ordine, vigili urbani in primis e poi carabinieri e polizia, a far rispettare il nuovo piano traffico del Comune.