A cura di Domenico Gagliardi

Sarà aperto due giorni a settimana (a partire dal 22 novembre prossimo) lo Sportello Amico della Gori, ubicato nella struttura comunale di via Dante che ospita l'Informagiovani, l'Albo Pretorio e l'URP.

E' stata inaugurato nella mattinata di giovedì 17 novembre alla presenza del sindaco di Torre Annunziata, Giosuè Starita, del presidente dell'azienda idrica, Michele Di Natale, gli assessori Fausta Cirillo e Luigi Carillo, il consigliere di amministrazione avv. Raffaele Lucibelli, e l'ing. Vittorio Cuciniello della Gori.

Riapre così nella città oplontina il punto-utenza che era stato chiuso, nell'ottica di un processo di razionalizzazione delle risorse attuato dalla Gori, nel giugno scorso.

«Abbiamo avuto un confronto positivo con l'azienda, manifestando la necessità di confermare la presenza della Gori a Torre Annunziata - ha esordito il primo cittadino -. La nostra è una città "sentimentalmente" legata alla Gori. Prima che ci fosse il riassetto del servizio idrico, avevamo l'acquedotto munipalizzato che provvedeva alla produzione e distribuzione dell'acqua sul territorio. In secondo luogo, abbiamo valorizzato una struttura pubblica diventata centro polifunzionale, che sarà punto di riferimento per i cittadini per quanto riguarda il settore della comunicazione istituzionale. In questi anni il rapporto con Gori - ha proseguito Starita - è stato improntato al miglioramento dei servizi offerti alla collettività. Soprattutto alla completa risistemazione del sistema fognario, operazione che ha reso Torre Annunziata la città del litorale vesuviano senza più scarichi a mare, grazie al collettamento della rete al depuratore di Foce Sarno. Il nostro mare - conclude il sindaco - è tornato balneabile dopo quarant'anni».

Lo Sportello Amico sarà fruibile il martedì, dalle ore 9 alle 12, ed il giovedì, dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 alle 16.30.

Ad assistere gli utenti ci saranno dipendenti comunali che hanno ricevuto una formazione specifica dal personale Gori. Sarà possibile effettuare tutte le operazioni nella postazione appositamente creata, tramite il sistema informatico fornito dall'azienda. Inoltre, i cittadini potranno essere delucidati sul funzionamento dei servizi on line presenti sul sito www.goriacqua.comsenza il bisogno di recarsi poi fisicamente presso gli uffici. Ovviamente, lo Sportello Amico sarà utile soprattutto a quelle persone anziane che hanno poca dimestichezza con l'utilizzo delle nuove tecnologie (smartphone, pc, ecc.).

«I dipendenti comunali - ha aggiunto il sindaco Starita - avranno così la possibilità di implementare le loro conoscenze ed arricchire il loro bagaglio di esperienza professionale».

Il presidente Di Natale ha sottolineato lo spirito collaborativo con l'Amministrazione comunale e l'importanza di mantenere un punto Gori in città. «Spesso l'azienda viene percepita come una sorta di esattore. Ma la nostra è una società che fa servizio e tutti i costi devono essere coperti dalle tariffe applicate che sono definite dalla legge. Lo Sportello Amico serve a superare propio questa concezione che ritengo del tutto distorta. E' un modo di relazionarsi con il pubblico in chiave biunivoca: da un lato ci sono i dipendenti pronti a fornire tutte le necessarie informazioni e a sbrigare le pratiche più complesse; dall'altro i cittadini che possono collaborare per migliorare il servizio offerto ed avvicinarsi fisicamente all'azienda».

«Stiamo puntando sullo sviluppo dello sportello on line - sottolinea l'ing. Vittorio Cuciniello -. Per tale motivo l'azienda ha adottato una politica di riorganizzazione tesa a creare sportelli comprensoriali più efficienti e più grandi (come quello aperto a Torre del Greco, ndr). E i responsi sono positivi. I tempi di attesa si sono ridotti drasticamente (mediamente 15 minuti, spiega Cuciniello, ndr). Allo stesso tempo, però, non rinunciamo al contatto diretto con il pubblico anche in quei territori che hanno patito la chiusura della sede. E in quest'ottica abbiamo pensato allo Sportello Amico, elemento di raccordo tra la Pubblica Amministrazione ed i cittadini».

Da sinistra: il vicesindaco e assessore Luigi Carillo, l'avv. Raffaele Lucibelli, il sindaco Giosuè Staritta, il presidente Michele Di Natale e l'ing. Vittorio Cuciniello

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook