A cura di Domenico Gagliardi

Uno spettacolo. E' questa la "nuova" Villa del Parnaso vista di sera, tornata al suo splendore dopo il restauro effettuato dalla Città Metropolitana di Napoli. L'edificio, risalente all'epoca degli antichi Romani (I sec. a.C.-I sec.d. C.) e poi trasformatosi nel tempo in una sontuosa residenza settecentesca, cattura senza dubbio l'attenzione di coloro che si trovano a transitare in via Marconi a Torre Annunziata, dove si affaccia. 

Scale ripristinate, come le facciate, l'ingresso (illuminato da due fasci di luce dal basso) e la grande vetrata centrale. Intorno le aiuole con fiori appena innestati. Un unico "difetto": la presenza di un grande albero che, per chi guarda dalla Villa comunale, copre la visuale dell'entrata centrale della struttura. Quanto meno sarebbe utile sfoltire il fogliame. Per il resto, la Villa del Parnaso è pronta ad essere ammirata dai torresi. L'apertura del Parco ex Cristo Re fissata per il 12 maggio prossimo (ore 16.30) consentirà di attraversare l'area verde situata nel centro cittadino e di raggiungere il litorale, utilizzando le scale che dalla Villa del Parnaso conducono in via Marconi. Allestita anche la passerella pedonale nel Parco (lato destro) con le staccionate che delimitano il percorso.

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook