A cura di Mario Cardone

Sarà pubblicato lunedì prossimo (15 ottobre) il bando di gara per la realizzazione di una pista ciclabile che prevede la riqualificazione del tratto della rete ferroviaria dismessa, dal 12 dicembre del 2005, Cancello – Torre Annunziata. Il progetto è ad iniziativa della Regione Campania. Prevede la costruzione di una pista ciclabile di dodici chilometri e il recupero degli spazi, un tempo ferroviari, esistenti, che saranno trasformati in parchi a verde attrezzato. Il finanziamento regionale è di nove milioni di euro.

I lavori pubblici dovrebbero aver inizio entro l’anno in corso. Il progetto prevede l’attraversamento del territorio compreso tra i comuni di San Giuseppe Vesuviano (via Terzigno e Boscoreale) fino a Torre Annunziata. Parliamo di un’area importante anche per la valorizzazione dell’archeologia di Pompei e dei Comuni vesuviani (la cosiddetta buffer zone) in cui i collegamenti stradali e le reti di trasporto esistenti risultano ancora carenti rispetto alla mobilità richiesta (solo per Pompei) da almeno 5 milioni di utenti l’anno, considerato che questa è la cifra dei turisti (e pellegrini) che arrivano ogni anno nella città del Parco archeologico e del Santuario della Madonna del Rosario.

Decolla quindi un’opera pubblica importante perché prevede la costruzione di un’infrastruttura che servirà a rilanciare i territori archeologici vesuviani, contribuendo alla riqualificazione urbana, con aumento di spazi verdi al servizio dei cittadini.

 Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook