A cura di Domenico Salvatore

Iniziativa dell'associazione Aicovis (Associazione contro la violenza negli stadi). Nominati ambasciatori per dire “No al bullismo nelle scuole” l'arbitro internazionale, Marco Guida, e il centravanti della Lazio, Ciro Immobile, entrambi di Torre Annunziata.

Stamattina, presso il Liceo artistico “Giorgio de Chirico” di Torre Annunziata, il presidente dell’Aicovis Rosario Iannucci ha consegnato le magliette dell’Associazione ad signor Antonio, papà di Ciro (impossibilitato ad essere presente perché in ritiro con la Nazionale di calcio), e all’arbitro Marco Guida. Erano presenti il caporedattore della Gazzetta dello Sport Maurizio Nicita; il papà di Ciro Immobile, Antonio;  il dirigente del Liceo, Felicio Izzo; la rappresentante dell'Unicef Sofia Panariello; il prof. Salvatore Cardone, autore di libri su personaggi contemporanei che hanno dato lustro alla nostra città; ed una rappresentanza di studenti.

Successivamente la delegazione, accompagnata dal preside Izzo, si è intrattenuta con gli studenti di alcune classi per portare il messaggio del presidente Iannucci: “No al bullismo, W l’amicizia”.

Nell’ambito dell’iniziativa il prof. Cardone ha consegnato all'arbitro Guida il suo libro sulla famiglia De Laurentiis.