A cura di Giuseppe Chervino

Aniello Misto un anno dopo. A distanza di dodici mesi dal suo ultimo album “Parthenope”, il musicista pubblica un nuovo singolo: “Dimmi s’è amore - Me dice que hay amor” realizzato con il cantante peruviano Jorge Pardo.

Il brano, scritto dallo stesso Misto con la collaborazione di Gennaro Franco, e il video sono stati presentati ieri sera nell’aula magna del Liceo Statale “Pitagora-Croce” di Torre Annunziata. Una location non casuale perché all’Istituto di via Tagliamonte Aniello Misto da cinque anni insegna contrabbasso ed ha voluto intorno a sé, per la “prima” del suo ultimo impegno artistico, i colleghi docenti, gli studenti e il dirigente scolastico Benito Capossela.

La presentazione viene preceduta da una performance dell’ensemble di chitarre degli studenti della sezione musicale del Liceo torrese e da una sublime incursione della chitarrista classica Cristina Galietto che ha ipnotizzato i presenti con una versione sontuosa di Asturias”, brano del leggendario musicista spagnolo Isaac Albéniz.  Il padrone di casa, Benito Capossela, consegna poi definitivamente la scena ad Aniello Misto: «Pur essendo originario di Ercolano, a Torre Annunziata mi sento a casa. Qui ho raccolto tante soddisfazioni sia professionali che personali – spiega l’eclettico musicista -  come mai mi era capitato in precedenza. E’ una comunità che ha assecondato la mia libertà artistica senza chiedere niente in cambio e, soprattutto, senza compromessi».

Poi racconta del suo incontro con Jorge Pardo: «Ci siamo conosciuti a Cagliari nel novembre 2018, in occasione della partecipazione al Premio Andrea Parodi, riscontrando un’affinità elettiva artistica immediata. Da quel momento i nostri contatti sono diventati fittissimi fino a decidere di avviare una collaborazione per la pubblicazione di “Dimmi s’è amore - Me dice que hay amor"». I cittadini torresi hanno avuto modo di apprezzare l’immenso spessore artistico di Jorge Pardo in occasione della sua partecipazione all’evento conclusivo del Premio Elia Rosa lo scorso 31 maggio.  «Dimmi s’è amore – aggiunge Aniello Misto - parla di umanità, di amore, di condivisione e dialogo tra i popoli. Esorta l’uomo all’incontro e all’accoglienza per camminare insieme verso un futuro pieno di speranza». E’ un brano intenso, profondo, coinvolgente dal sapore mediterraneo in cui si può assaporare la “world music”, genere musicale al quale l’artista partenopeo da tempo si dedica. «Questo singolo in featuring con Jorge – conclude Aniello Misto – segna l’inizio dei miei progetti futuri. Seguiranno altri brani, altre collaborazioni, poiché la sinergia tra più artisti, le contaminazioni musicali, da sempre mi affascinano».

Alla realizzazione del brano hanno preso parte i musicisti: Antonio Mambelli (cajon, shaker, fx percussioni), Aniello Misto (basso e contrabbasso), Mario Sellitto (chitarra classica), Gennaro Franco (tastiere e programmazioni), Marco Baldascino (Flauto traverso, duduk, tin whistle).

“Dimmi s’è amore - Me dice que hay amor” è edito da Associazione culturale musicale Sud in Sound ed è distribuito da Sud in Sound su tutti i digital store (www.sudinsound.it).