A cura di Antonio Gagliardi

«Forza Italia, siamo tutti con voi. Tutti insieme ce la faremo. L’Italia è una nazione fortissima che ha superato tantissimi ostacoli nella storia. Viva l’Italia. Forza Italia. Tutti insieme ce la faremo».

E’ il coro di tanti bimbi africani, apparsi in un video che sta facendo il giro del web, i quali ci incoraggiano ad andare avanti, perché siamo un grande Paese e sicuramente verremo fuori da questa drammatica vicenda.

Un messaggio commovente, che allarga i nostri cuori e ci induce alla speranza. Indubbiamente è cambiato l’ordine che avevamo nelle nostre teste. Un attimo… e siamo noi dall’altra parte.

Quando tutto sarà finito (speriamo presto) la nostra vita sarà cambiata. Apprezzeremo di più un sorriso, un abbraccio, una passeggiata in riva al mare. Guarderemo con meno distacco alle sofferenze nel mondo, a quei bambini che ora ci incoraggiano ad andare avanti, ma che in passato hanno sofferto, e oggi ancora soffrono, fame e miseria.

Facciamo che questa tragedia umana alla fine ci insegni qualcosa. Ci induca a riflettere sulla nostra indifferenza alla sofferenza altrui, sulla nostra voracità che sta distruggendo il mondo, sul decadimento dei valori della vita per il primato dell’effimero.

“Addà passà a nuttata”, diceva il grande Eduardo. Quando sarà, se avremo tratto degli utili insegnamenti da questa tragedia, allora potremo dire che il sacrificio di tante vite umane non è stato invano.