A cura di Antonio Papa
Torre Annunziata - Mons. Antonio De Felice, un sacerdote tra la gente

Antonio De Felice nacque a Torre Annunziata il 13 novembre 1913.

Fin da piccolo frequentò l'allora Parrocchia di Ave Gratia Plena diventandone un assiduo chierichetto.

Iniziò da seminarista a Pianura dove, sotto la scuola del beato Giustino Russolillo, ricevette la formazione che ha accompagnato la sua esistenza, testimoniata dalla profonda conoscenza delle Scritture e della letteratura spirituale.

Ritornato a Torre Annunziata cantò la sua Prima Messa nella Parrocchia della Madonna della Neve.

Nel 1944 venne ordinato Sacerdote, compito che svolse con passione e carità, specie in quel periodo in cui la città affrontò terribili sciagure.

Il 2 agosto 1948 il Vescovo Camerlengo dichiarò Parrocchia la Rettoria Curata di Sant’Alfonso e Don Antonio fu nominato Primo Parroco della nascente Chiesa.

Nel settembre del 1971 Mons. Guerino Grimaldi, Vescovo di Nola, volle Don Antonio alla guida di Ave Gratia Plena e lo nominò Parroco.

Il 9 gennaio 1979 si adoperò nello studiare dal "Dizionario Liturgico" di Mons. Antonio Mistrorigo le modalità per ottenere l'elevazione del Santuario a Basilica Pontificia e il 18 ottobre 1979 il Santuario divenne Basilica.

Antonio De Felice gestì la Basilica della Madonna della Neve dal 1° settembre 1971 al 8 settembre 2002.

Nell'arco degli anni furono molteplici le attività promosse e organizzate da Don Antonio, in collaborazione con i giovani che frequentavano la Basilica in gran numero, tra le tante vogliamo ricordare l’istituzione della Messa del Fanciullo e la Scuola Catechistica nella Parrocchia Ave Gratia Plena, oggi Basilica di Maria SS. della Neve.

Mons. Antonio De Felice morì a 94 anni il 7 dicembre 2007.