Sono arrivati in Italia ospiti della signora della domenica Barbara D’Urso e hanno raccontato  la loro storia. Di due nazionalità diverse, un uomo e una donna, ma entrambi accumunati da un sogno. Avere le sembianze di Barbie e Ken.

Pixiee Fox nelle scorse settimane aveva raccontato a Domenica live di essersi sottoposta a circa 200 operazioni per diventare ciò che sognava, cioè avere il fisico e l'aspetto di una Barbie. La 27enne si è rivolta a diversi specialisti, in Europa e negli Stati Uniti, per essere sottoposta ad interventi a dir poco incisivi sul suo corpo, mentre in India ha affrontato l'intervento più pericoloso, ha cambiato il colore dei suoi occhi.

In un'altra occasione, invece, si era fatta rompere le ossa mascellari per ricomporre diversamente la forma del suo viso e si è fatta anche rimuovere sei costole per avere un girovita minuto.

Rodrigo Alves, da alcuni ribattezzato sul web come il Ken umano, è un ragazzo di 33 anni sudamericano, che si è sottoposto a 58 interventi chirurgici per assomigliare più possibile a Ken. Vive a Londra ma è nato a San Paulo, in Brasile, da una famiglia benestante.

I loro volti e le loro storie ormai spopolano sui social. Che sia diventata una nuova moda? Ricorrere alla chirurgia estetica per assomigliare ad un giocattolo o ad un divo di Hollywood?

La rivista Vanity fair riporta la storia di Sahar Tabar, 22enne iraniana, nata a Teheran. Per diventare come Angelina Jolie, avrebbe già subito 50 interventi di chirurgia estetica, trasformando  progressivamente il suo corpo e perdendo oltre 40 chili.

Dai commenti dei sui followers ( oltre 5000) però, sembrerebbe che la ragazza sia un’abile truccatrice e che la sua trasformazione sia data da trucchi e protesi temporanee. La rivista assicura che la ragzza continuerà a far parlare di sè. 

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook