«Dopo un periodo di valutazione, si è deciso di non escludere dalla gara il brano "Non mi avete fatto niente" di Ermal Meta e Fabrizio Moro». 

Lo rende noto la Rai in una nota ufficiale, dopo che la stessa azienda, nella giornata di ieri, aveva di fatto sospeso i due artisti dalla kermesse ipotizzando un plagio di un'altra canzone, "Silenzio", presentata - e poi scartata - a Sanremo Giovani 2016 da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali, scritta da Febo, autore anche di “Non mi avete fatto niente”.

«Il regolamento, infatti, consente l'utilizzo di stralci di canzoni già edite purché inferiori al 33% del tempo totale del pezzo - prosegue il comunicato -. Si è riscontrato che, sebbene il brano in questione abbia un ritornello parzialmente sovrapponibile col brano "Silenzio" per testo e musica, per il resto i due brani hanno durate, testi e melodie diversi. Pertanto, ai fini del regolamento, la canzone è considerata originale e può restare in gara».

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook