Barbara D’Urso va a fondo nella questione droga nella casa del Grande Fratello.

Durante la scorsa puntata la conduttrice ha voluto affrontare una questione sollevata da Striscia la Notizia. «Striscia ha portato alla luce un fatto di droga - ha spiegato in diretta al Gf Barbara D'Urso -. Voglio dire che sia io che il Gf che l'azienda siamo assolutamente certi che questo non sia possibile perché ci sono le telecamere sempre, c'è sempre qualcuno che controlla. E poi prima di entrare al Gf le valigie di tutti i concorrenti vengono setacciate e i concorrenti fanno tutte le analisi, quindi è impossibile che della droga sia entrata in casa, ma visto che i diretti interessati sono qui in studio, sentiamo loro».

Striscia la Notizia, infatti, poco prima della sesta puntata del Gf aveva mandato in onda un filmato che riprendeva Patrizia Bonetti intenta a parlare con Danilo Aquino. I due stavano commentando la notte insonne di Aida Nizar. Aida, infatti, era stata male e aveva vomitato nel bagno. Per dire a Danilo cosa era accaduto, Patrizia ha usato un "modo di dire" non troppo carino, "sembrava pippata". Striscia ha segnalato la cosa perché pareva che Patrizia avesse detto "mentre pippava". Un termine che appunto si riferisce al consumo di cocaina.

«C'era Aida che entrava e usciva dal bagno - ha chiarito Patrizia - e ho detto che sembrava pippata, vista la sua euforia. Lo sembrava perché era esagitata. È un modo di dire».

Stessa versione data dall’ex concorrente del Grande Fratello anche ieri a Pomeriggio Cinque, dopo che la D’Urso è stata “tapirata” da Stefano Staffelli di Striscia.

Quest’ultimo ha fatto ascoltare alla bella conduttrice la frase di Patrizia.

In studio ieri, la D’Urso ha dichiarato: «Io sono sicura che è impossibile introdurre droghe in casa, ma abbiamo chiesto alle Endemol (società multinazionale che produce format televisivi, n.d.r) di fornirci in chiaro tutta la conversazione registrata. Tra qualche giorno - rassicura la D’Urso - vi daremo tutto il registrato».