Dopo una settimana dal suo ricovero per sospetto overdose, sebbene i suoi familiari abbiano negato che facesse uso di droga, Demi Lovato è ancora in ospedale.

La cantante è stata ricoverata al Cedars-Sinai Medical  Center di Los Angeles lo scorso martedì dopo essere stata trovata priva di sensi nella sua casa di Hollywood Hills, dopo una notte di baldoria.

Le sue condizioni sono stabili, anche se soffre ancora di forte nausea e febbre alta. Le complicazioni sono  legate al sospetto  overdose, il che significa che non può ancora essere ancora dimessa dall’ospedale.

Demi è stata trattata con Narcan, un antidoto oppioide, dopo che è stata trovata priva di sensi da un membro del suo staff che ha chiamato un'ambulanza.

L’ultimo comunicato rilasciato dall’ospedale afferma che Demi Lovato “è sotto la cura di esperti medici e dovrebbe riprendersi completamente”.