«Mia mamma è in Abruzzo, a Vasto. Oggi pomeriggio alle 14,00 è andata all’ospedale del centro di Vasto perché si era fatta male a un gomito. L’hanno fasciata e lasciata in una stanza per fare una risonanza. Mio padre si è allontanato. Mia mamma non ha mai fatto quella risonanza e da quel momento è sparita. Soffre di Alzheimer, non si era mai persa».

E’ l’appello lanciato da Selvaggia Lucarelli dalla sua pagina di facebook. «Le telecamere hanno visto mia mamma uscire dall’ospedale alle 14,10 – continua il post -. Da quel momento nessuno l’ha più vista. Io sono in Perù, mio fratello e miei parenti stanno cercando di fare il possibile ma serve che la si cerchi in fretta perché è notte, ha 75 anni e sarà spaventata chissà dove. 

Se avete segnalazioni, scrivetemi. Al momento la stanno cercando polizia, carabinieri, vigili del fuoco, protezione civile, privati cittadini. Contiamo di trovarla, ritengo sia rimasta in zona Sant’Antonio, ma le ore passano».

(Nella foto, la madre di Selvaggia Lucarelli inquadrata da una telecamera subito dopo essersi allontanata dall'ospedale)