L'attrice italiana Asia Argento, 42 anni, che ha accusato di stupro  il produttore cinematografico Harvey Weinstein, sarebbe stata condannata a risarcire con 380 mila dollari un giovane attore, Jimmy Bennet, 22 anni, che sostiene di avere fatto sesso con l’attrice quando ancora non aveva 18 anni.

La notizia viene riportata dal New York Times

Bennett, un ex attore bambino che ha recitato al fianco di Harrison Ford, ha dichiarata di aver fatto sesso con l'attrice in un hotel della California nel 2013. Erano i giorni in cui Bennet interpretava in un film il ruolo del figlio di Argento.

Il New York Times afferma di aver ricevuto documenti giudiziari tramite e-mail crittografate che sono state autenticate da tre persone che hanno familiarità con il caso.

I rappresentanti di Argento non sono stati immediatamente raggiunti per un commento. Bennett ha rifiutato di commentare al NYT.