Interpretato dall’attrice Jennie Garth per tutta la durata dello show, il personaggio di Kelly Taylor ha istruito ed educato un’intera generazione di adolescenti non solo americane.

Una storia travagliata la sua, tra gli eccessi dell’alcol e della vita amorosa. Due grandi amori per lei, quello per Dylan e quello per Brandon.

Un personaggio che si dedica agli altri dopo la laurea e che corona dopo anni e alla decima serie, il suo amore con il bello e dannato Dylan.

Che fine ha fatto oggi?

Jennie Garth, di recente, diciamo negli ultimi dieci anni, è stata vista dal pubblico soprattutto in reality incentrati sulla sua vita come lo show Jennie Garth: A Little Bit Country del 2012 o in talent show di successo come Dancing with the Stars. Dopo la chiusura di Beverly Hills, la Garth lavora poco al cinema e di più in TV, senza tuttavia ricostruirsi una carriera altrettanto sfavillante. La vediamo in televisione nella serie TV di successo Le cose che amo di te incentrata sulla vita di due sorelle a New York e nello spinoff e revival di Beverly Hills, 90210. Ma insomma per tanti a livello di immaginario pubblico è rimasta per sempre la solita Kelly Taylor. Tanto che alcuni suoi scatti del 2017, dove appare con qualche chilo in più, hanno scatenato il solito gossip denigratorio che mette a confronto le immagini del passato con quelle del presente e fa in modo di estrapolarne un giudizio impietoso quanto gonfio di body shaming al femminile. Per fortuna che ci pensa l’affetto dei fan, ancora altissimo e mai eclissatosi per davvero, a nobilitare l’immagine di un’attrice molto nota, magari meno sulla cresta dell’onda di un tempo ma ingiustamente infangata per qualche cheeseburger in più o a causa di problemi di salute che non conosciamo da vicino.