Dopo il grande successo della prima stagione, c’è già enorme attesa per il seguito de “L’Amica Geniale”, confermato da Rai e HBO e che sarà incentrato sul secondo libro della tetralogia di Elena Ferrante dal titolo “Storia del Nuovo Cognome”.

La seconda parte, "Storia del nuovo cognome", parte proprio da dove aveva lasciato il lettore/spettatore, ovvero dall'adolescenza di due ragazze le cui esistenze personali, pur caratterizzate da diversi obiettivi, propositi ed esperienze, sono legate da un filo rosso che le rende inscindibili. Vale a dire quel concetto espresso da Lenù nella prima parte de "L'Amica Geniale", la consapevolezza che solo seguendo Lila e rimanendole attaccata, non perdendola mai di vista e avendola sempre come termine di paragone, possa emergere e trovare una strada per la propria vita. Il secondo libro de "L'Amica Geniale" parte descrivendo Lila come una ragazza sposata che vive di agi e possibilità mai assaporate fino a quel momento, ma cova dentro sé la delusione cocente di aver visto suo marito, Stefano Carracci, di fatto cedere alla famiglia mafiosa dei Solara, sottomettendosi al loro volere. La repulsione che ne scaturisce nei confronti di suo marito la porta a cercare altrove una compensazione a quell'insoddisfazione di fondo. La troverà in Nino Sarratore, con il quale vivrà un'intensa passione, dalla quale nascerà un figlio, che si rivelerà però effimera, ma le cui conseguenze sul matrimonio con Carracci saranno determinanti. Il naufragio del matrimonio con Carracci è inevitabile e alla fine di questo secondo libro Lila si ritroverà a lavorare in una fabbrica di salumi, in condizioni più che precarie, sostenuta dal Enzo Scanno, personaggio già comparso ne "L'Amica Geniale", da sempre innamorato di lei, il cui ritorno nella vita di Lila appariva impensabile, visti i risvolti.

I personaggi cardine della storia restano sostanzialmente gli stessi ed è probabile che, vista l'età anagrafica, anche gli interpreti non cambieranno. Margherita Mazzucco nel ruolo di Elena Greco e Gaia Girace in quello di Lila Cerullo dovrebbero essere dunque confermate anche in "Storia del nuovo cognome". Altri personaggi proverranno dal mondo dell'università pisana frequentata da Elena, ma si tratterà senza dubbio di ruoli secondari. C'è la possibilità che nella parte finale della stagione verranno introdotti nuovi interpreti per i personaggi in una versione adulta. Nel caso di Elena Greco si può immaginare che ad interpretarla sarà Alba Rohrwacher, voce narrante della serie.