Nadia Toffa è riuscita anche a far fare pace ad Alessia Marcuzzi e Simona Ventura. Le due conduttrici, che per anni si sono lanciate frecciatine a mezzo stampa, hanno deciso di deporre le armi durante la prima puntata della nuova stagione de ‘Le Iene’, che è stata dedicata proprio a Nadia, scomparsa lo scorso agosto a causa di un tumore al cervello. Dopo la messa in onda dell’ultimo servizio della Toffa, tra la 46enne romana e la 54enne torinese c’è stato un abbraccio liberatorio.

Ma perché la Marcuzzi e la Ventura avevano litigato? A quest’ultima, che per prima aveva portato in tv l’Isola dei Famosi, non è piaciuto il modo in cui è stato trasformato nel corso degli anni il reality, che dal 2015 vede al timone proprio la collega bionda. “Preferisco non guardare lo scempio che è stato fatto, è un dolore troppo grande. L’Isola in cui io ho investito passione, sangue, lavoro, sudore è diventata un’altra cosa, declinata in stile ‘Grande Fratello on the beach’”, aveva detto solo la scorsa primavera.

Poi aveva fatto anche un attacco diretto alla Marcuzzi, accusandola di non saper condurre lo show nella stessa maniera in cui lo faceva lei. Parlando del caso di Riccardo Fogli, che durante l’ultima edizione del programma è stato umiliato in diretta da Fabrizio Corona, la Ventura aveva criticato la collega per non aver saputo, secondo lei, gestire la situazione. “Io mi sarei comportata diversamente, opposta con il corpo. Condurre un programma non significa solo avere il copione e leggere il gobbo”, aveva affermato. Eppure ora sembra tutto dimenticato. E il merito è soprattutto di Nadia Toffa