Accusato di omicidio, si becca 20 anni. E' il ballerino di Amici Marcus Bellamy Dopo aver ucciso il compagno, secondo le ricostruzioni, Bellamy ha lasciato l’appartamento avvisando il vicinato dell’omicidio. «Poi è sceso in strada e si è inginocchiato a pregare», ha raccontato un vicino. La polizia, che lo ha arrestato, ha spiegato che Bellamy era già stato arrestato quattro volte dal 2007, ma mai per fatti violenti. Il Daily News riporta che sul suo profilo Facebook, dopo l’omicidio, sono apparse frasi sconnesse. «Io sono dio. Dò la vita e posso toglierla», è uno di questi. Poco prima aveva scritto un messaggio con una sola parola: «Lucifero».

Fino al 2009 il 32enne Bellamy era nel corpo di ballo del programma televisivo Amici. Oltre al talent di Maria De Filippi, Marcus aveva ballato anche con Alessandra Amoroso mentre di recente era sbarcato a New York: a Broadway si è esibito nel musical “Spider-Man: Turn Off The Dark”. Sognava una carriera da attore a Hollywood. Fino al raptus in cui ha ucciso il fidanzato